Strategia opzioni binarie con scadenza a 5 minuti

Quando parliamo di opzioni binarie, ci stiamo riferendo a quello strumento di trading online, che rappresenta il mezzo più redditizio, e più interessante che ci sia in assoluto sul mercato. Per poter raggiungere dei risultati, però, c’è bisogno di attuare le giuste strategie, quelle utili per riuscire a portare a casa un profitto, e non commettere errori che poi si possono rivelare catastrofici per le finanze personali. Quando si va ad investire in opzioni binarie, non bisogna assolutamente andare per tentativi, ne fare scommesse; questo perchè chi investe deve avere ben presente che bisogna muoversi nel momento in cui si prendenta una buona occasione di trading.

Opzioni Binarie a 5 minuti: ecco cosa sono

opzioni-binarie-goldTra le opzioni binarie, come detto in precedenza, ci sono delle strategie da seguire e oggi vogliamo focalizzare la nostra attenzione su una in particolare. Tra le tante a disposizione, che possono essere attuate per poter fare trading online, c’è una strategia molto interessante e al tempo stesso funzionale; si tratta della strategia opzioni binarie a 5 minuti. Cerchiamo di capire di cosa si tratta, e come funziona. La prima cosa da fare, quando parliamo di strategia opzioni binarie a 5 minuti, è quella di capire cosa ci serve per poter metterla in pratica nel migliore dei modi. Schematizzando il tutto, possiamo dire che ci occorre avere a portata di mano:

– Grafico time-frame M5
– Media mobile semplice a 5 periodi
– Tendenza ribassista o rialzista, ovviamente non laterale

Come utilizzare le strategie opzioni binarie a 5 minuti

breve-scadenzaAndiamo ora a vedere come utilizzare questa strategia opzioni binarie a 5 minuti. La prima cosa da fare, è quella di impostare il time-frame del grafico a M5. Fatto questo, il passo successivo prevedel’impostazione della media mobile a 5 periodi; e poi si aspetta che si formi una tendenza, o ribassista o rialzista, che sia ben definita. Ci sono alcune scuole di pensiero, poi, che insieme al grafico time-frame M5, ovvero a 5 minuti, tendono ad usare anche quello M15, quindi a 15 minuti. Questo perchè? Se il primo grafico M5, come abbiamo detto in precedenza, serve a capire quando entrare in posizione; il secondo viene usato per capire l’andamento del trend primario.

Un valido aiuto per capire come muoversi sul mercato

Dunque, rappresenta un supporto in più per capire come muoversi. In tal senso si vanno a tracciare i supporti e le resistenze, poi si apre una posizione seguendo quello che è il trend, sia se è al ribasso, che se è al rialzo, nel momento in cui il prezzo rompe un supporto o una resistenza. Si va ad aprire, poi, una posizione contraria al trend, sempre se questo sia al rialzo o al ribasso, nel momento in cui il prezzo rimbalza sul supporto o sulla resistenza; e questo è un chiaro segnale di inversione.

Alcuni accorgimenti da prendere in considerazione

Ci sono alcuni accorgimenti da prendere, quando si decide di investire scegliendo la strategia opzioni binarie con scadenza a 5 minuti. Il primo, che poi è quello fondamentale, è di investire solo il 5% del capitale di investimento per ogni opzione. Adottando questo metodo, anche nel caso si verifichino falsi segnali, possiamo continuare ad avere delle probabilità favorevoli.
La strategia MACD per opzioni binarie a 5 minuti

Per quel che concerne, invece, la strategia MACD per opzioni binarie a 5 minuti, possiamo dire che essendo uno degli indicatori più utilizzati in assoluto dai traders, ed essendo molto flessibile, si presta perfettamente per investimenti a 5 minuti. Spieghiamo un attimo cosa è l’indicatore MACD e su cosa si basa. Il MACD si basa essenzialmente sui principi della media mobile, che è anche questo, uno degli indicatori più usati in analisi tecnica per capire i cambiamenti del trend, dovuti a quelle che sono le oscillazioni dei prezzi. Come abbiamo detto, insieme alle conoscenze del mercato, all’esperienza, alle strategie e all’intuito, un buon trader, deve anche avere la possibilità di poter usare i migliori strumenti in circolazione, quelli più idonei per poter muoversi al meglio.

Tra questi, appunto, ci sono gli indicatori, come il MACD. Gli indicatori sono il risultato di molti anni di lavoro, di studio e di sperimentazione, per svuiluppare un prodotto che sia funzionale; anche se bisogna ricordare bene che stiamo parlando di previsioni, e che quindi ci può essere sempre il rischio che si verifichino falsi segnali.

MACD e l’associazione alla strategia: come funziona

Spiegato cosa intendiamo per MACD, possiamo ora vedere come questo può essere associato ad una strategia di opzioni binarie con scadenza a 5 minuti. Per capire quando bisogna entrare nel mercato, bisogna guardare appunto, l’indicatore MACD quando offre dei segnali positivi sia di acquisto che di vendita, o segnali di inversione del trend. In tal senso il trader è chiamato ad acquistare una opzione call o put. Per quel che concerne il primo caso, ovvero l’acquisto di un’opzione binaria Call, questo si verifica quando la linea dell’indicatore MACD si trova nella parte inferiore; e va a superare dal basso verso l’alto quella che è la linea di segnale. Viceversa, invece, il trader deve acquistare opzioni binarie Put, quando la linea dell’indicatore MACD si trova nella parte superiore, e supera dall’alto verso il basso la linea di segnale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *