• Senza categoria
  • 0

Investire in Immobili


Poche famiglie abitavano in case in affitto

Negli ultimi anni la tendenza va invertendosi. Complice la congiuntura economica. Nonostante i tassi sui mutui siano abbastanza convenienti, il mercato immobiliare delle compravendite è in crisi. E’ diventato sempre più difficile accedere al credito o avere le risorse necessarie per acquistare senza passare da un mutuo. E’ quindi cresciuto in modo esponenziale il mercato degli affitti. Per molti unica alternativa all’acquisto.


Acquistare la seconda casa

Ma c’è chi ha meno difficoltà degli altri e, oltre ad acquistare la prima casa, investe in immobili, comperando una seconda casa in montagna o al mare, per trascorrere le vacanze o semplicemente dei momenti di fuga dallo stress della vita quotidiana.

Compravendita per fare fruttare i capitali

Investire nell’acquisto di immobili garantisce una stabilità economica ma anche un’opportunità di rendita facendo fruttare i capitali. Si può utilizzare la compravendita per trarre profitti. Acquistare quando il mercato è favorevole (i prezzi più bassi delle media) e attendere di rivendere l’immobile, a cui si potranno anche apportare migliorie, ad un prezzo maggiore nel momento in cui sale la quotazione del bene acquistato.

Investire in immobili può portare anche ad una rendita se l’immobile viene utilizzato per la locazione. Si può affittare l’immobile ottenenendo una rendita immediata e mantendo il possesso di una casa di proprietà.

Investire in immobili: conviene?

Gli investimenti per essere redditizi vanno fatti con cognizione di causa. Non basta disporre di una somma ed investirla in modo generico. Bisogna sapersi orientare soprattutto sul fronte del mercato degli immobili. Il prezzo di un’unità abitativa o commerciale è variabile nel tempo e soggetto ad elementi anche non facilmente prevedibili come una modifica della destinazione d’uso dell’area, una crisi economica improvvisa. Vi sono parametri certi che ci aiutano nella valutazione come la collocazione. Un immobile collocato in zona centrale, con tanti servizi esterni ed interni, avrà certamente un prezzo al metro quadro maggiore di un appartamento situato in un’area più periferica o isolata.

Bisogna conoscere bene il territorio dove si va ad investire e quali sono i progetti previsti per l’area. Bisogna venire a conoscenza di progetti futuri come eventuali miglioramenti strutturali: ferrovie, metropolitane, aree verdi, riconversioni urbane. Si tratta di stabilire con certezza se saranno previste trasformazioni urbane che ne faranno lievitare il valore. Al contempo potrebbero essere in previsione interventi “peggiorativi” come la costruzioni di nuove strade ad alto transito, centri di smaltimento o altri fattori che possono far scendere il valore dell’immobile.

Il settore immobiliare sta risalendo la china dopo una delle più grandi crisi degli ultimi decenni legata alla concessione di mutui senza adeguate garanzie che in gran parte non sono stati onorati.

I prezzi delle case sono anadti giù. Attualmente comprare casa è più conveniente. Per chi vuole comprare come investimento i rischi tuttavia sono elevati. Si potrebbe non riuscire a rivendere l’immobile al prezzo desiderato e dover attendere un tempo abbastanza lungo prima che il valore torni a salire.

Dove investire in immobili

Un investimento immobiliare è collegato all’area dove viene effettuato. Bisogna ottenere tutte le notizie prima di investire capitali. Ci sono aree in cui, nonostante la crisi, è ancora produttivo investire ad altre dove è meglio attendere tempi migliori.

Investire in immobili in Italia

I prezzi in Italia sono attualmente decisamente bassi. Per chi volesse vendere non è un buon momento. Sul mercato italiano si sono fiondati gli investitori stranieri che comprano casa in Italia, sopratutto case vacanza in zone turistiche.

Gli italiani in questo momento possono acquistare la prima abitazione o dare in affitto un immobile inutilizzato o investire dei capitali nel mattone. Non è conveniente vendere se non si ha urgenza di monetizzare.

Investire in immobili all’estero

Sono molti gli italiani che acquistano case all’estero perlopiù in Spagna, soprattutto nelle zone insulari, come le Canarie e le Baleari, data la discesa dei prezzi e la continua domanda ed espansione di questi arcipelaghi da parte dei turisti.

I maggiori investimenti si concentrano poi sugli USA grazie alla tassazione agevolata nel settore immobiliare. Il trend migliore lo registra New York, metropoli dove annualmente transitano 50 milioni di turisti. Affittare o rivendere un immobile è molto facile. Poi c’è Londra. Dopo la Brexit, il valore degli immobili è sceso ma il turismo rimane invariato. E’ il momento di comprare e in molti lo stanno già facendo.

I mercati asiatici e sudamericani attraggono capitali italiani, all’incirca il 14% di quelli investiti in immobili all’estero. Il Brasile rappresenta il più richiesto ma bisogna fare attenzione alle turbolenze economiche che sta attraversando il gigante sudamericano. Meta ambita il Messico in particolar modo per le località turistiche come Cancun e Puerto Vallarta e infine nel Sud Est asiatico, la Thailandia, che ha prezzi immobiliari molto bassi, una tassazione agevolata ed è una rinomata meta turistica.

Investire in immobili senza soldi

Nel mercato immobiliare si può investire senza usare propri capitali. Il mercato degli immobili offre la possibilità di invesire somme ottenute attraverso la concessione di un mutuo. Le somme si possono utilizzare per acquistare un immobile. Non è poi così difficile. Basta avere le credenziali base: un’occupazione stabile e le giuste garanzie bancarie. Gli immobili possono essere acquistati senza soldi propri. Gli istituti bancari fanno a gara tra loro per erogare mutui. Si può comprare una casa facendosi prestare anche il 90% o il 100% del valore dell’immobile e rivenderla ad un prezzo maggiore, che consentirà di estinguere il mutuo, pagare gli interessi e tenere la differenza rimanente. Questa tecnica finanziaria porta profitto solo se si è in grado di “leggere” l’andamento del mercato prevedendo qualche possibile aumento dei prezzi. Altrimenti si corre il rischio di perdere ingenti somme di denaro. Ci si può affidare ad un consulente immobiliare di fiducia che sappia indirizzarci.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *